Michele Rutigliano

Consulenza SEO, Posizionamento sui Motori di Ricerca

Seo on-page: ottimizzazione seo di un sito web

Valutazione attuale: Rating StarRating StarRating StarRating Star BlankRating Star Blank / 2
ScarsoOttimo 
seo on page

Guida alla Seo On-Page

La  Seo On-page realizza l'ottimizzazione seo di un sito web per ottenere un migliore posizionamento sui motori di ricerca come Google, Yahoo o Bing. Se desiderate che i vostri contenuti siano visibili alla maggior parte dei tuoi potenziali utenti non potrete fare a meno di intraprendere un percorso di ottimizzazione del vostro sito web.

 

La guida descrive i fattori più importanti da tenere in considerazione quando si ottimizzano le pagine di un sito. Questi passaggi sono elencati in base al loro livello di importanza, ed è consigliabile non saltarne neanche uno.

Inoltre, ricordate che una delle migliori abitudini per avere risultati seo a lungo termine è quella di creare nuovi contenuti ottimizzati su base settimanale o al più mensile.

Pubblicare contenuti con una frequenza più bassa può essere penalizzante in termini seo, perchè i motori di ricerca tendono a prediligere siti con molte pagine che si aggiungono e aggiornano frequentemente.

Selezione delle parole chiave

Leggete il contenuto delle pagine del vostro sito e per ognuna di esse identificate una o due parole chiave che sono più rilevanti rispetto al contenuto complessivo.  Scegliete una parola chiave principale e una chiave correlata per pagina (ad esempio il plurale della keyword stessa o una keyword affine per significato).

Se volete sapere quali sono le parole chiave principali della tua pagina potete utilizzare il Word Frequency calculator. Il suo funzionamento è molto semplice: inserite l'URL della pagina che volete esaminare oppure incolla te direttamente il testo nel box ed otterrete alcune statistiche sul testo con le parole chiave più frequenti.

Se non riuscite a identificare una sola parola chiave primaria, significa che probabilmente la pagina contiene più di un argomento e pertanto avrete bisogno di creare nuove pagine del sito per separare il contenuto diverso. Se non è chiaro a voi di cosa tratta la pagina, immaginate se possa esserlo ai visitatori o ai motori di ricerca.

Meta tag Title

Il titolo di una pagina è uno degli elementi più importanti da prendere in considerazione, e di solito è il primo che viene utilizzato dai motori per identificare il contenuto di una pagina. Non è raro infatti vedere nelle prime pagine di Google risultati con titoli perfettamente corrispondenti alle keyword inserite.

Il titolo della pagina dovrebbe seguire queste linee guida:

  • Essere al di sotto delle dodici parole (questo è il limite massimo che Google indicizza per il titolo) e possibilmente non contenere più di due long tail keyword
  • La parola chiave primaria deve apparire possibilmente all'inizio del titolo o fra le prime posizioni
  • Se ci sono più frasi chiave devono essere separati da pipe (|). Questo perchè Google considera il simbolo pipe come un separatore di testi, come riportato nell'articolo http://www.lowlevel.it/continuare-a-smontare-google-unaltra-scoperta-seo/
  • Ogni titolo pagina sul tuo sito web dovrebbe essere unico, perciò evitate titoli molto simili, potrebbero confondere i motori

Meta tag Description

Il meta tag description è dopo il tag title il più importante ai fini seo: esso appare su una pagina di risultati di ricerca di Google sotto il titolo della pagina, e rappresenta la descrizione della pagina in forma breve, insomma una specie di riassunto del contenuto.

Il tag description riveste un enorme ruolo nella seo perchè aiuta i visitatori a decidere se cliccare sul vostro sito, oppure su quello di altri che compaiono insieme a voi. Immaginatelo come un invito a compiere un gesto, cioè a cliccare sul vostro sito (call to action).

Il meta tag description dovrebbe seguire queste linee guida:

  • Essere lungo circa 150-160 caratteri
  • Incorporare la parola chiave primaria e almeno una parola chiave secondaria, esse verranno evidenziate nei risultati
  • Fornire un valore, una ragione convincente per cui qualcuno dovrebbe visitare la pagina
  • Includere le parole chiave dentro una frase di senso compiuto

Url della pagina

Anche l'url ha una sua importanza nell'ambito seo, perchè aggiunge significato al title e alla description. Le regole base sono poche:

  • L'url della pagina web dovrebbe sempre includere la keyword primaria
  • Le parole dell'url devono essere separate utilizzando trattini

Heading Tags

Gli heading tags sono importanti ai fini seo perchè aiutano i motori di ricerca a classificare le informazioni secondo una gerarchia di importanza. Ecco perchè ne sono stati previsti sei, dal più importante (h1) all'ultimo (h6). Rispettate queste semplici regole:

  • La pagina deve avere un tag voce H1 che incorpora la parola chiave primaria, e dovrebbe allinearsi con il titolo della pagina e con l'url
  • il tag H1 dovrebbe apparire nella parte superiore della pagina e dovrebbe essere il primo elemento testuale che i visitatori vedono quando arrivano su una pagina
  • A meno che non avete scritto la Divina Commedia, è meglio non utilizzarli tutti, ma limitarsi ai primi due o tre

contenuto della pagina

Va da se che il contenuto è estremamente importante non tanto per i motori di ricerca quanto per il pubblico che lo leggerà, perciò applicate questi accorgimenti:

  • Scrivete un  testo corretto sotto il profilo grammaticale (lo so sembra scontato, ma non lo è)
  • Componete frasi non troppo lunghe per non appesantire la lettura
  • utilizzate le liste puntate o numerate, piacciono molto ai motori di ricerca
  • Separate il testo in capitoli e paragrafi, ed utilizzate gli heading tags (vedi sopra) per i titoli, questo permette ai lettori di individuare a "colpo d'occhio" il contenuto ed evitare che abbandonino la lettura prima di cominciare
  • Nei limiti del possibile addensate le keywords di interesse all'inizio dei paragrafi

Link interni

Anche i link interni, cioè quelli che puntano a pagine del vostro stesso sito, sono importanti per la seo. Servono sia ai motori per capire meglio la struttura del sito che ai visitatori per aumentare la quantità di pagine visitate (e diminuire quindi il Bounce rate).

  • Utilizzate sempre l'attributo title nel quale specificherete la keyword di cui tratta la pagina
  • Utilizzate anche l'attributo alt per aiutare la comprensione del lettore
  • Non linkate risorse non correlate all'argomento della vostra pagina

Link esterni

Sono importanti quanto i link interni, se non di più. Essi rappresentano delle citazioni a siti che trattano lo stesso argomento o simili, e sono tenuti in grande considerazione dai motori di ricerca, in quanto rappresentano l'ossatura sulla quale si basa Internet e il metro attraverso il quale calcolare l'autorevolezza e la popolarità dei siti. Valgono le stesse regole viste per i link interni, con qualche aggiunta:

  • Inserite almeno un link a siti molto autorevoli, questo trasmetterà autorevolezza (in piccola parte...) anche alla vostra pagina
  • Non esagerate con i link esterni, o trasformerete la vostra pagina in una directory (!)

Le immagini

Anche le immagini che inserite nella pagina devono essere ottimizzate in modo che i motori di ricerca siano in grado di indicizzarle correttamente. Le immagini possono essere ottimizzati in due modi:

  • Il nome del file deve essere separato con i trattini (-) o gli underscore (_)
  • L'attributo alt deve corrispondere al nome del file, senza trattini, oppure deve contenere una descrizione sommaria dell'immagine

Conclusioni


Questi sono i principali accorgimenti che dovrete tenere nella redazione dei testi, ma forse quello più importante, che non ho ancora menzionato, è il solito: scrivete contenuti interessanti.

Con i consigli sulla seo onpage potrete forse scalare le classifiche dei motori di ricerca, ma solo presentando contenuti che arricchiscono i lettori potrete sperare che essi tornino a visitarvi e si affezionino al vostro sito.

Se avete trovato interessante l'articolo, non dimenticate di ringraziarmi (prego prego non c'è di che...) mettendo un like o condividendo questo articolo con i tuoi amici. Grazie

Seo on-page: ottimizzazione seo di un sito web - 3.0 out of 5 based on 2 votes

Michele Rutigliano

Rutigliano Michele

Sono un consulente SEO (o SEO Specialist) di Treviso, mi occupo da molti anni di Search Engine Optimization (SEO), cioè curo il posizionamento dei siti web sui motori di ricerca ed aiuto privati ed aziende a migliorare la propria visibilità e reputazione su Internet.
Mi occupo inoltre di Search Engine Advertising (SEA) ovvero gestisco campagne di pubblicità online mediante i principali circuiti di advertising come Google Adwords, Facebook Ads e Twitter Ads.
Se siete interessati ad un preventivo per un sito web oppure per un preventivo SEO contattatemi dalla pagina contatti.
Il primo contatto che comprende l'analisi del sito, delle parole chiave e della concorrenza è gratuito.
 
Sono anche consulente per la sicurezza informatica, eseguo per privati ed aziende penetration testvulnerability assessment ed incident handling. Se siete interessati ai miei servizi nel campo della sicurezza informatica, potete contattarmi dalla pagina dei contatti su questo sito oppure collegarvi a www.sicurezzaeinformatica.com 

 

Visualizza il profilo di Michele Rutigliano su LinkedIn

Siete qui:

Newsletter

Iscriviti alla mia newsletter, verrai aggiornato sui nuovi contenuti che pubblicherò. Questo sito e il sottoscritto non amano lo spam

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’ utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento. Per maggiori informazioni sui cookies che utilizziamo e per cancellarli, controlla la privacy policy.